Il Centro Socio-Culturale per anziani dello Scalo organizza un incontro medico sulla broncopneumopatia

Proseguono, da parte dei responsabili del Centro Socio-Culturale per anziani di Corigliano Scalo, le iniziative rivolte ad informare e sensibilizzare coloro che fanno parte della terza età riguardo problemi legati alla salute. 

 Per il prossimo 22 febbraio alle ore 17.30 il presidente del Centro, Domenico De Biase, fa sapere che in collaborazione con l’Anteas, è in programma un interessante incontro medico dedicato alla prevenzione, diagnosi e terapia della Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

A trattare questo importante argomento sarà il dott. Urso specialista in malattie respiratorie. La broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) è una malattia dell'apparato respiratorio caratterizzata da un'ostruzione irreversibile delle vie aeree, di entità variabile a seconda della gravità. La malattia è solitamente progressiva ed è associata a uno stato di infiammazione cronica del tessuto polmonare. La conseguenza a lungo termine è un vero e proprio rimodellamento dei bronchi, che provoca una riduzione consistente della capacità respiratoria. Ad aggravare questo quadro clinico è l’aumento della predisposizione alle infezioni respiratorie di origine virale, batterica o fungina. Non esiste al momento una cura efficace, ma sono disponibili diversi trattamenti per controllare i sintomi e per evitare pericolose complicanze. Fondamentale è invece la prevenzione, per ridurre al minimo i fattori di rischio (fumo di sigaretta in primis). “Così come già avvenuto nel 2017 – spiega il Presidente del Centro, Domenico De Biase – anche in questo 2018 vogliamo organizzare tutta una serie di appuntamenti medici rivolti ai nostri iscritti, e non solo, attraverso i quali fornire la giusta ed opportuna informazione su quelle malattie e problematiche che interessano la terza età. Quello in programma il prossimo 22 febbraio è già il secondo appuntamento del nuovo anno. Siamo convinti – prosegue De Biase – che tra le attività che il Centro deve offrire ai propri iscritti vi sono anche iniziative come quelle di natura medica. Il nostro direttivo ha già in cantiere altre manifestazioni in quanto ha avuto modo di verificare come lo scorso anno attorno a queste iniziative si è registrato un notevole interesse. E’ chiaro, comunque, - conclude De Biase – che l’attività del Centro spazia su diversi aspetti della vita associativa, ecco perché prossimamente annunceremo l’avvio di altre iniziative”.

Il Presidente del Centro
Domenico De Biase  

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna