Dopo la fusione, meglio il nuovo o l’usato sicuro?

Il processo per la fusione tra i Comuni di Corigliano Calabro e Rossano è in corso. La “macchina” non può tornare indietro, si rassegnino perciò il sindaco coriglianse Giuseppe Geraci, i suoi assessori, i consiglieri comunali e gli aderenti ai comitati del “No” alla fusione fino a tutti gli elettori che al Referendum hanno votato “No”.

Piaccia o meno, la decisione oramai è presa. Certo, sarà un percorso lungo e tortuoso, pieno di insidie e vuoti anche legislativi LEGGI ARTICOLO COMPLETO


 

Stampa Email

Commenti   

+5 #3 Ciitadino 2017-11-22 11:32
A me sembra che l'amico che scrive l'articolo, non si firma più "scrittore" e parla in maniera "diversa", cioè, come se avesse ed avesse fatto votare "si". Un po' alla coriglianese... Maniere che finiranno, ci auguriamo. Buona giornata.
Citazione
+6 #2 Monster Jam 2017-11-22 10:35
Infatti non solo deve essere nuovo per la strada lunga e tortuosa che deve affrontare, ma anche particolare perchè le buche sono pesanti. Un FUORISTRADA diciamo, anzi di più.
Citazione
+7 #1 Michel 2017-11-21 21:16
Per l'obiettivo che si pone non c'è usato sicuro.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna