Le voci che stanno circolando sulle pressioni che il sindaco Geraci avrebbe fatto per fare assumere, al comune di Corigliano, l’avvocato Lara Felicetti, moglie del figlio Gianluigi, ci dicono che meritocrazia e legalità, in questa città, diventano temi sensibili solo se riguardano sempre e solo Giuseppe Geraci o quando sono trattati superficialmente e in maniera volgare, come se fossimo al bar dello sport, quindi sotto forma di rancore personale, pettegolezzo o maldicenza. 

Come sta avvenendo in queste ultime ore, in cui una parte della stampa e dell'opinione pubblica, che cercano di vigilare sul locale malaffare (spesso sbagliando obiettivo, come nel caso del Geraci presunto mafioso), raccontano la storia del fantasioso e bizzarro piano che il sindaco di Corigliano avrebbe organizzato, riaprendo una graduatoria vecchia ormai di otto anni, per far assumere, in Comune, la moglie del figlio maggiore.   LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 


Commenti   

+12 #9 Orrore 2018-01-03 18:22
Allora....il sindaco (Geraci :cry: )...ha fatto di tutto...dico di tutto per assumere la nuora...Ha usato un intero paese per arrivare al suo obiettivo...ha risparmiato..pagato multe in tempo...risanato le casse comunali...solo per potere procedere ad assunzioni...Insomma ha usato tutti noi...È assurdo...non è possibile...non si può SINDACO...È cosi tutto chiaro....HAI ASSUNTO SOLO DIRIGINTI...SOLO DIRIGENTI........SE ERI IN BUONA FEDE...ASSUMEVI SOLO LEVATO....
Citazione
+17 #8 Bosco 2018-01-02 22:49
Signor Mario Vincenzo, ha tutta la mia solidarietà e di quelli che lavorano per la stessa cifra!
Qui si fanno favoritismi e passaggi audaci alla faccia di chi merita! Per quanto se ne sa, quella graduatoria non servirà ormai più....quindi, non si aspetti nulla, purtroppo...
Citazione
+17 #7 ANGELO VITERITTI 2018-01-02 20:43
Caro Mario Vincenzo,concordo pienamente con quanto in maniera certosina hai sottoscritto.Purtroppo,in Italia vige la legge del più forte,e le assunzioni si fanno con questi metodi e criteri e quindi non ci dobbiamo scandalizzare o creare capri espiatori,sperando che almeno non facciano pure le vittime.Mi permetto solo di porre questo interrogativo: se in questa graduatoria vi erano tre diversi nominativi,queste assunzioni a fine 2017,sarebbero state fatte seguendo con attenzione tutto l'iter come testimoniato dal Dott.Madeo?
Citazione
+23 #6 Asclepio... 2018-01-02 20:26
Io credo semplicemente che, in certe situazioni, sarebbe meglio tacere! Davvero, meglio tacere.
Ci sono i fatti. I fatti sono lì, nella loro statica ma fluente cronologia storica.
Ognuno e chiunque, sempre, se vuole farsi un'idea compiuta basta che si sofferma, con la propria riflessione, su quelli. Inutile aggiungere altro.
Io, da parte mia, auspico soltanto che si restituisca, appena possibile, la parola al Popolo sovrano (senza che, magari con la scusa della fusione qualcuno cerca di temporeggiare...).
Citazione
+30 #5 Vera 2018-01-02 19:23
La meritocrazia non conta in questo paese. . Il concorso non è stato vinto dall avv. Felicetti , ma dall ex comandante dei vigili urbani Greco ... quindi andate a raccontare favole altrove...
Ancora tutt oggi ci sono ragazzi che vengono usati come stracci...

Sindaco Geraci, lei non ha niente da rimproverarsi ?
A cosa è servito questo ultimo mandato?
Citazione
+25 #4 Pinasa 2018-01-02 17:45
Se il malcostume della raccomandazione ormai pervade l'Italia, Geraci ha dato il suo notevole contributo! Grazie per tutto.
Citazione
+19 #3 Despacito 2018-01-02 17:45
Come mai non si è fatta scorrere "tutta tutta" la graduatoria? Ma che schifo è questo? Che senso ha avuto fare un concorso, spendere soldi pubblici, per "1" posto per poi assumerne 4? Che c... che hanno avuto quelli sotto l'unico e vero vincitore (Greco).
Questa è l'Italia, terra dei cachi!
Citazione
+34 #2 Mario Vincenzo 2018-01-02 16:12
Bah! si resta basiti di fronte a tanta superficialità! Mi scusi ma il Concorso, vecchio di 8 anni, non era per UN SOLO POSTO di figura apicale D3? Come mai poi si sono assunti TRE, dico TRE, persone? Non si può essere così banale nel dire che la graduatoria poteva essere fatta scorrere. Il metodo usato, mi scusi, è quello che poi lei stesso, a fine del suo articolo, definisce deleterio perché ha permesso, nel tempo, ad Enti di "aprire" e "chiudere" la graduatoria a piacimento loro! No! Credo che le cose non stiano per come lei vuole argomentare. Per prima cosa se di necessità il Comune ne avesse avute perché promuovere un uomo della locale polizia Comunale a Comandante ed invece non chiamare l'avvocato Levato che era al secondo posto? Ed invece non si è proceduto così. La mia impressione, mi scuso della "malignità" pensata, è che il Sindaco ha aspettato l'esito della Commissione in modo che solo dopo ha prodotto l'atto per il quale, da tempo, stava pensando. Non si tratta di essere maldicenti verso le professionalità assunte o la loro preparazione che nessuno, al momento, conosce o ha avuto modo di apprezzare. E' veso ci sono tante mezze figure a posti di comando senza esserne in grado di rivestirli. Ma non si può lodare l'efficienza e la professionalità di chi ancora deve prendere servizio ed invece denigrare, anche in maniera offensiva, gente che ricopre ruoli e svolge attività da anni!
Io ho partecipato a quel Concorso. Non sono stato bravo ad arrivare primo, questo era l'obiettivo, ma neanche secondo e terzo....però, visto come stanno andando le cose, mi auguro che fino a quanto tale Sindaco sarà al Comando della Città, lo scorrimento della graduatoria possa arrivare sino a me!!!! Ne dubito anche perché non sono molto conosciuto in città, ne frequento circoli culturali o di "vario" genere per cui con una laurea in Economia ed un Master sulla Tecnica economica dei Paesi emergenti, mi trovo a lavorare in uno studio a 550 euri al mese.
Auguri di bun anno.
P.S.
Lo studio non è a Corigliano ed andarci mi costa 45 € al mese di abbonamento al pullman perché non ho una macchina!
Citazione
+30 #1 Franco P. 2018-01-02 15:42
ho letto il divertente articolo ed ho capito solo una cosa : Greco è la vittima ma questa città non è matura per ammetterlo
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.