• Home

La gioventù (Corigliano) rossanese: il ritorno dal nulla


Sii Cassandra. È la richiesta che ti chiede di una generazione, quella che si incammina verso il crepuscolo cercando di evitarlo il più possibile. Una gioventù che è nata da una maledizione che è stupenda: più una terra è baciata dalla bellezza e più quel popolo è destinato alla rovina. È un suolo che non parla: qui ci si abitua all'insinuazione strisciante. Chi resta e porta avanti la sua attività deve fare i conti con l’invidia solo perché ha quella fame di arrivare e fare arrivare. 

Serenata nel Borgo antico


Stasera 9 agosto ore 21:00 presso piazza Compagna ai piedi del castello ducale, l'Associazione Coriglianeto in collaborazione con Proloco città di Corigliano, invita la cittadinanza ed i turisti tutti a partecipare ad un evento molto particolare: la serenata nel borgo antico. 

Città di Corigliano Rossano, serve una visione di insieme

A distanza di oltre quattro mesi dall’avvenuta fusione istituzionale tra i comuni di Corigliano Calabro e Rossano riteniamo opportuno intervenire in merito all’evoluzione ed alle prospettive della stessa. La fusione avrebbe dovuto trovare un terreno fertile su cui fondarsi; cosa che, nella realtà dei fatti, ad oggi non è avvenuta. La legge regionale istitutiva della nuova città imponeva che, entro il 30 marzo 2018, i due sindaci uscenti, d’intesa fra loro, definissero l’organizzazione amministrativa del nuovo comune ed il relativo impiego del personale; così come andavano predisposti i rendiconti di bilancio di chiusura dei due comuni estinti.

Corigliano Rossano, l’Anagrafe? A Piscopello!

Certa gente è così ostinata nella sua balzana idea di “fare politica”, che ciclicamente sente l’esigenza di prendere la parola a casaccio. Per esempio l’ex consigliere comunale dell’ex Comune di Corigliano Calabro Angelo Caravetta, il quale oggi dice che «in uno sconcertante silenzio e nell’indifferenza generale si sta compiendo una graduale quanto silenziosa spoliazione

Detenuto nel carcere di Rossano in sciopero della fame da tre mesi: rischia di morire

Un detenuto ristretto nel carcere di Rossano (foto) rischia di morire: è in sciopero della fame dallo scorso 10 maggio. Si tratta di Victor Pereshacko, di nazionalità russa, ingegnere informatico ed imprenditore nel settore pubblicitario, ex paracadutista dell’Armata rossa: sta espiando la pena dell’ergastolo

“Se venite bene, sennò pazienza”

Storia di chi non è abituato a ricevere critiche.
Tra le persone che si sono interessate di politica anche marginalmente, vige un vecchio modo di dire, quasi una massima: “meglio il peggior sindaco del miglior commissario”. Non c'abbiamo mai creduto granché a dire il vero, ma essendo una credenza tanto diffusa, deve avere certamente un fondo di verità. Figuriamoci quello che può accadere quando a sopraggiungere non è certamente il miglior commissario possibile.

W il falò in spiaggia !

Sig. Commissario, Sig. Comandante della polizia municipale scusate la domanda, esiste un'ordinanza comunale che vieta i falò in spiaggia? Vi faccio questa domanda perché ho notato che gli incivili a Corigliano hanno l'abitudine di mangiare e bere davanti ai falò in spiaggia e poi abbandonare le rimanenze tranquillamente sulla sabbia...BASTAAAA

Fusione, input al Commissario. L’Osservatorio chiede coraggio


Lungomare Sant’Angelo, presentato il libro del Prof. Luigino Sergio sulle fusioni in cui si dà ampio spazio alla nuova città di Corigliano Rossano. Vivace il dibattito, preceduto da una conferenza stampa in diretta a reti unificate, con accentuati numeri di visitatori real time.

Che sia la Corte dei Conti a porre fine alla fusione e all'arroganza violenta dei rossanesi


Giovedì pomeriggio, nelle stanze di Palazzo Garopoli, dove aleggiano dubbi e timori sulla fusione, qualcuno, che prova a scrutare la nuova stagione amministrativa, esclama: “Stiamo nei guai!”. Il motivo? Le finanze disastrate del comune di Rossano, per le quali la città unica rischia, come da noi scritto più volte, di partire in dissesto.

Talking: fase post-fusione, criticità e prospettive


Il ruolo della democrazia e le tappe future. Incontro-dibattito a Lido Sant’Angelo in occasione della presentazione del libro del prof. Luigino Sergio; le preoccupazioni della Lega calabrese delle Autonomie Locali. La rete antiviolenza territoriale e panoramica sul servizio di raccolta differenziata.

A Putiga 'i Linardo

Anche quest'anno (quindicesimo) ci saremo. Accordateci la vostra simpatia, come avete sempre fatto: è il nostro sostegno.

Altri articoli...