Una mega centrale idroelettrica nella Sibaritide per risolvere la carenza d'acqua

Il progetto per la Valle del Trionto è del Consorzio di Bonifica bacini dello Jonio cosentino ed è stato presentato a Crosia. L'opera costerà 32milioni di euro, produrra 40mila megawatt all'anno e ricanalizzerà le acque del torrente che saranno messe a servizio delle utenze domestiche e agricole.

Una delle più grandi centrali idroelettriche della Calabria, con una produzione annua di 40mila Megawatt e che prevede un investimento di 32milioni di euro. Sorgerà nei prossimi mesi nella Valle del Trionto grazie ad un programma di interventi per il miglioramento delle capacità idrauliche dello storico fiume che scorre tra la Sila e la costa ionica, proposto in project financing dal Consorzio di Bonifica Jonio cosentino. 

CONTINUA A LEGGERE E GUARDA IL SERVIZIO SU LACNEWS24.IT

Stampa Email