Civico e Popolare a fianco della Popolazione di Cantinella in lotta

Era il 5 febbraio 2020 quando il sindaco Stasi e il suo vice (almeno crediamo ricopra ancora questa carica) Malavolta promettevano vacuamente di “predisporre in breve tempo gli interventi che dovessero eventualmente risultare necessari per consentire la riapertura del servizio” dell’Ufficio Postale di Cantinella, in attività da circa 50 anni, chiuso sotto l’amministrazione Stasi.

Cantinella di Corigliano-Rossano, Italia! Luogo di umanità profonda e laboriosa, con le zecche tra i bambini, i liquami, l’immondizia ovunque, i rettili che invadono le case a ridosso dell’ex Consorzio di Bonifica e mille altri problemi.

Troppo lontana dal centro del potere inetto e finto progressista, per essere degnata di attenzione.

Come del resto, purtroppo, l’intera città.

Civico e Popolare esprime vicinanza agli abitanti di Cantinella e dell’area nord, sostenendone la lotta per ottenere condizioni di vita dignitose per quella che è la terza città della Calabria, amministrata dalla peggiore giunta della storia.

Stampa Email