Nuovo prestigioso incarico per il coriglianese Luigi Liguori, dal primo dicembre Questore di Pescara

Il Questore Misiti, dopo 4 anni, si appresta a lasciare la Questura di Pescara per il meritato riposo, dopo una lunga carriera culminata con tale prestigioso incarico. Al suo posto, il Viminale ha designato Luigi Liguori, che negli ultimi 2 anni è stato il Questore di Matera.

Dunque, al posto del suo predecessore, che lascia Pescara con un bilancio positivo e tante gratificazioni, il Viminale ha scelto Luigi Liguori, 59 anni, originario di Corigliano Calabro e con esperienza ultratrentennale, che dalla Città dei Sassi, dove ha diretto magistralmente la Questura della Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019, è pronto a confrontarsi con la realtà della città adriatica e della sua provincia.
Il Questore Misiti e tutto il personale della Polizia di Stato di Pescara danno il benvenuto e il buon lavoro al nuovo Questore Liguori, auspicando per lui un proseguimento di carriera ricco di soddisfazioni.
Al concittadino illustre pervengono anche gli auguri e gli attestati di stima della sua comunità natia.
Fabio Pistoia
 

Stampa Email