Corigliano Rossano | Il pm: «Sei anni di carcere all’ex sindaca Pasqualina Straface»

Sei anni di reclusione nei confronti dell’ex sindaca dell’ex Comune di Corigliano Calabro Pasqualina Straface per concorso in associazione mafiosa. Prescrizione da dichiarare nei confronti di tutt’e nove i suoi coimputati, a cominciare dall’imprenditore Mario Straface, fratello dell’ex sindaca e già definitivamente condannato per associazione mafiosa nel maxiprocesso “Santa Tecla”, continuando con l’ex vicesindaco Giorgio Miceli, l’ex assessore comunale Giuseppe Curia, l’ex consulente esterno comunale Gilberto Capano, gli attuali dipendenti comunali di Corigliano Rossano Annamaria Pagnotta, Carmine Grispino e Cosimo Servidio

gl’imprenditori Agostino Sposato di Corigliano Rossano e Gianluca Gallo di Terranova da Sibari. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email