Corigliano Rossano | ‘Ndrangheta: assolta l’ex sindaca Straface

Stessa sorte per i suoi nove eccellenti coimputati: «Il fatto non sussiste» 

Tutti assolti «perché il fatto non sussiste». È questo il dispositivo della sentenza - le cui motivazioni saranno depositate entro i prossimi 90 giorni - emessa poco fa da parte dei giudici del Tribunale di Castrovillari nei confronti di dieci imputati “eccellenti”, la più “eccellente” dei quali è l’ex sindaca dell’ex Comune di Corigliano Calabro Pasqualina Straface, l’unica sul capo della quale pendeva la pesante accusa di concorso in associazione mafiosa formulata da parte della Procura distrettuale antimafia di Catanzaro.

Nelle scorse settimane, il pubblico ministero Domenico Assumma, al termine della propria requisitoria al processo, aveva sollecitato la condanna dell’ex sindaca alla pena di sei anni di reclusione. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email