Corigliano: notte d'intenso lavoro per i Carabinieri: un arresto per rapina e controlli per droga

Non conosce sosta l’attività condotta dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano su tutti i fronti, con una particolare attenzione alla lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla sicurezza stradale. Con la consueta professionalità e un alto senso del dovere, il Capitano Cesare Calascibetta e tutti i militari dell’Arma cittadina non lesinano tempo ed energie per l’affe rmazione della legalità sul territorio.

Nelle ore della notte appena trascorsa, i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione nei confronti di un coriglianese, classe 1981, il quale aveva effettuato nel 2016 a Roma una rapina aggravata, con l’uso di un’arma, nei confronti di una meretrice. Il giovane, ritenuto colpevole e condannato ad una pena definitiva e residua di quasi due anni e mezzo di carcere, dopo le formalità di rito è stato tradotto dai Carabinieri della locale Compagnia presso la casa circondariale di Castrovillari dove dovrà scontare la suddetta pena detentiva.
Sempre durante le ore della notte appena trascorsa, i militari hanno effettuato controlli straordinari, soprattutto focalizzandosi sui punti di maggiore ritrovo dei giovani, presso Piazza Salotto nonché nelle vie principali di Corigliano Scalo. Sono state identificate diverse decine di ragazzi e sequestrati amministrativamente piccoli quantitativi di sostanze stupefacenti, perlopiù del tipo marijuana, e i ragazzi che sono stati trovati con la stessa sono stati deferiti all’Autorità Prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti.
Per ciò che concerne, invece, il fronte della sicurezza stradale, si è provveduto al controllo di ben 73 veicoli e di circa un centinaio di persone. Nell’ambito di tale attività, sono stati trovati due utenti della strada il cui veicolo su cui viaggiavano è risultato esser privo di copertura assicurativa; per questo motivo si è proceduto, ai sensi dell’articolo 193 del Codice della strada, al sequestro amministrativo del medesimo veicolo e ad una salata sanzione di circa 800 euro.
Non trascorre giorno nel quale non si registrino notizie afferenti le operazioni condotte dai Carabinieri della locale Compagnia guidata dal Capitano Cesare Calascibetta, un dinamismo caratterizzato da competenza e discrezione che vede numerosi e proficui risultati conseguiti sul campo e che spaziano dalla prevenzione alla sicurezza. Un’Arma dei Carabinieri costantemente e tangibilmente vicina all'intera cittadinanza.
Fabio Pistoia

Stampa Email