• Home

Corigliano, attività notturna dei Carabinieri nel contrasto alla guida in stato di ebbrezza

80 guidatori controllati, 5 le sanzioni inflitte.
Nelle ore della notte appena trascorsa, un'imponente attività di controllo è stata effettuata, fino alle 5 di questa mattina, dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano agli ordini del Capitano Cesare Calascibetta; attività mirata, in particolar modo, alla prevenzione e repressione della guida in stato di ebbrezza e da sostanza stupefacente, soprattutto tra i più giovani e in prossimità dei luoghi della movida cittadina.

Definire imponente la predetta attività realizzata, con le consuete doti di competenza, abnegazione e professionalità, dal Capitano Calascibetta e dai suoi uomini, è cosa vera e giusta, corrispondente alla realtà dell’accurata attività posta in essere. Circa una ottantina i veicoli sottoposti a controlli alla circolazione stradale, avvenuti mediante posto di blocco, afferente soprattutto la verifica della regolarità della documentazione veicolare nonché dell’ebbrezza alcolica e da sostanza stupefacente dei sogggetti.
Tutti i guidatori dei veicoli in transito sono stati sottoposti ad accertamenti con precursore e, laddove positivo, al successivo accertamento con etilometro di ultimissima generazione. Al termine dell’operazione, il risultato finale è stato di cinque sanzioni amministrative inflitte, di cui due per guida in stato di ebbrezza alcolica, una di natura meramente amministrativa, con contestuale ritiro della patente di guida, ed un’altra di natura penale, che comporta, oltre alla sanzione amministrativa e a quella accessoria del ritiro della patente di guida, anche all’instaurazione di un procedimento penale in quanto l’alcol trovato nel sangue del guidatore in oggetto è risultato superiore alla quantità di 0,8 grammi per litro.
I controlli proseguiranno anche nel prossimo fine settimana da parte dei Carabinieri della locale Compagnia, di concerto con gli agenti della Polizia di Stato. Un’importante e significativa attività che garantisce sicurezza e legalità sulle strade, tranquilla la cosiddetta movida e serena la vita dei giovani e delle rispettive famiglie, salvaguardando l’incolumità di chi si mette alla guida e di tutti i passeggeri all’insegna del rispetto delle norme vigenti.
Fabio Pistoia
 

Stampa Email