• Home

Amando Dante

“Amando Dante” è l’iniziativa che l’assessorato alla Città della Cultura e della Solidarietà di Corigliano-Rossano, guidato da Donatella Novellis, lancia il 14 febbraio per celebrare, con studenti e cittadini, i settecento anni dalla scomparsa di Dante Alighieri. 

Il progetto, realizzato in collaborazione con Officine delle Idee, punta a celebrare e a far conoscere la cultura dantesca e del Dolce Stil Novo italiano fra i giovani e non solo.
A partire da domenica 14 febbraio, cittadini e studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Corigliano-Rossano potranno inviare un breve video in cui recitano o leggono un brano delle opere di Dante citando l’opera da cui è tratto.
Il video potrà essere realizzato singolarmente, in coppia, in gruppi e in qualsiasi forma valorizzi la cultura dantesca.
L’iniziativa parte da Corigliano-Rossano, all’interno del progetto “Siamo Culture – Ponte tra Oriente e Occidente”. 
Per informazioni e regolamento visitare il sito www.siamoculture.it o inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
«L'iniziativa apre le nostre celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante - spiega l'assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis - vuole essere un modo coinvolgente, semplice e divertente per divulgare la cultura dantesca. Un modo per far capire quanto le parole di Dante Alighieri siano ancora estremamente attuali e vicino ai nostri giorni. Amando Dante sarà solo la prima di una serie di iniziative che metteremo in campo per celebrare il più celebre autore italiano». 
 

Stampa Email