Lettera di una madre al Sindaco: "La scuola di contrada Cannata necessita di un vigile"

"Gentilissimo Sindaco Stasi, Lei è molto attento alla sicurezza dei ragazzi e dei bambini e Le scrivo, pertanto, per chiederle un intervento al fine di garantire sicurezza ai nostri figli". Esordisce così, in un'accorata lettera-appello rivolta al primo cittadino, la signora Stefania Pucci, donna e madre attenta e premurosa che ha deciso di farsi portavoce di una problematica molto sentita tra i genitori.

"I miei figli e non solo, bensì quasi 500 bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni, frequentano la scuola primaria I.C. Costabile Guidi, Plesso "Madonna della Catena" di contrada Cannata. Caro Sindaco, frequento quella scuola da quattro anni e non ho mai visto un vigile all'ora di ingresso né tanto meno all'uscita. Probabilmente qualcuno ritiene che non ce ne sia bisogno, invece ne abbiamo di bisogno ed anche urgentemente, in quanto l'accesso alla scuola è su una salita alquanto ripida, dove puntualmente il genitore più "attento" parcheggia, noncurante del fatto, com'è successo qualche settimana fa in in altri luoghi, che per una banale distrazione o un freno che non va si compie una strage con carambola di bambini ed adulti investiti. Gentilissimo Sindaco, le chiedo - prosegue Stefania Pucci - di mandare un vigile che controlli il traffico ed inviti il genitore più "attento" a non parcheggiare davanti la scuola. La invito anche a visionare il cortile della stessa scuola transennato dal nastro di segnalazione pericolo, per la rottura della pavimentazione ancora non riparata che risulta ulteriormente pericoloso. Confido nella sua attenzione, nel suo interesse verso tutti noi, e certa che risolverà a breve il nostro problema le auguro buon lavoro".
Fabio Pistoia 

Stampa Email