Bene il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale ma rispettando il codice della strada

La manutenzione stradale è a carico dell' amministrazione comunale e serve a garantire decoro e sicurezza sulle strade cittadine. Nei giorni scorsi si sono fatti i lavori per il rifacimento della segnaletica orizzontale su via Fontanelle di Corigliano, sin da subito ho percepito alcune criticità nello svolgimento dei lavori, ormai terminati.

 Queste criticità consistono proprio nel non rispetto di alcune norme stradali, mi riferisco all' articolo 40 del codice della strada ed in particolare al 144/5. C'è da osservare, nella foto qui postata quella relativa alle strisce pedonali, che le strisce pedonali sono state inglobate nella striscia trasversale d'arresto costringendo cosi gli automobilisti ad arrestarsi sulle stesse strisce per dare la precedenza ai veicoli cui spetta la stessa..

Di conseguenza i pedoni sono costretti ad aggirare i veicoli che vi restano fermi avvolte per un tempo prolungato e dunque molto pericoloso.

Mentre risulta palese che la striscia d'arresto sia dipinta ad almeno un metro dagli attraversamenti come si evince dall' articolo 144, o che le stesse strisce vengano dipinte a metri 5 dalla stessa striscia trasversale d'arresto. Così uguale discorso per le strisce di parcheggio sulle strade urbane in prossimità di un incrocio è stata tralasciata la norma stradale che impone di lasciare 5 metri di spazio per la sosta. Ora io mi chiedo, dato che ciò ha avuto un costo che graverà sicuramente sul bilancio comunale, perché non si sono adottare le giuste misure nel rispetto del codice che disciplina le norme stradali? Sindaco ora che si fa?

Pamela De Patto
 

Stampa Email