Sociale. Corigliano-Rossano avvia il Patto d'inclusione, venerdì la presentazione

Il Comune di Corigliano-Rossano dà il via al Patto di inclusione sociale. L’evento di presentazione “Sostegno al reddito e percorsi di inclusione sociale attiva: modelli e strumenti operativi” si terrà venerdì 31 gennaio 2020 dalle 8.00 alle 13.00 nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino con il patrocinio dell’AGCI (Associazione generale cooperative italiane). Il servizio sarà gestito dal R.T.I. Sinergie e Solidale, entrambe cooperative sociali, e riguarderà l’Area Urbana di Rossano e i comuni facenti parte dell’ambito territoriale di Corigliano-Rossano, il quale è comune capofila del distretto.

L’intervento fa riferimento all’Azione A.1.b del PON INCLUSIONE per il contrasto alla povertà e l’accompagnamento verso l’autonomia. L’obiettivo del Patto per l’inclusione è costruire interventi su misura degli utenti che necessitano di sostegno economico (Reddito di cittadinanza e Reddito di Inclusione REI) con impegni specifici da parte degli utenti e un supporto personalizzato da parte dei servizi territoriali. È un numero cospicuo in costante crescita quello dei beneficiari registrati nell’ambito territoriale di Corigliano-Rossano, che verranno gestiti da 10 assistenti sociali individuati appositamente per tale incarico, denominati Case manager. Si tratta di una figura di riferimento che accompagnerà gli utenti in tutto il percorso, soprattutto in relazione con i Centri per l’impiego locali.

Il servizio è completamente una novità. Un lavoro complesso e articolato che avverrà su una piattaforma ministeriale denominata Ge.PI., un’applicazione progettata e sviluppata per attivare e gestire i Patti per l’inclusione sociale e per avere un immediato accesso ai dati rilevanti, la cui finalità è costruire interventi su misura insieme alle famiglie. La responsabile della cooperativa Sinergie, Mariangela Lento, supervisionerà il servizio, il lavoro degli assistenti sociali e degli altri operatori.

La conferenza di presentazione di venerdì 31 gennaio sarà patrocinata dall’Ordine professionale degli Assistenti sociali della Regione Calabria in corso di accreditamento; moderata da Mario Giovanni Amica, presidente della cooperativa Sinergie, vedrà gli interventi del sindaco e dell’Assessore alla città della cultura e della solidarietà Donatella Novellis, dei sindaci dei comuni coinvolti, dei direttori del Centro per l’impiego di Corigliano, Francesco Madeo, e di quello di Rossano, Francesco Filomia, della coordinatrice Mariangela Lento e si concluderà con il contributo tecnico del prof. Giorgio Marcello, ricercatore di Sociologia Generale del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria.

 

Stampa Email