Nota del candidato a sindaco Domenico Piattello

Tra una settimana la campagna elettorale in corso, ritengo senza il mordente necessario da parte delle forze in campo a parte il sottoscritto, terminerà e poi i coriglianesi saranno chiamati a scegliere Sindaco e Consiglieri comunali.

In questi giorni su tutto il territorio comunale incontrandomi con tanti cittadini, ho cercato di far capire quali sono gli interventi urgenti e necessari di cui ha bisogno questa nostra Città. Concetti, che se pur sommariamente, vorrei qui illustrare.
MACCHINA COMUNALE: La Riorganizzazione della macchina comunale. Tutti i dipendenti comunali dovranno essere messi nelle condizioni di produrre ed essere al servizio della cittadinanza. Non è più possibile che all’interno del Comune c’è chi lavora e chi, invece, fa poco o nulla. E’ necessario distribuire tra i dipendenti comunali i carichi di lavoro che dovranno essere verificati con cadenza semestrale. In caso di inadempienze ripetute si dovrà giungere al licenziamento.
EMERGENZA AMBIENTALE: Emergenza ambientale intesa come necessità di rivedere l’attuale contratto con la Ecoross per avviare iniziative che puntano a migliorare l’attuale servizio di raccolta perché il nostro interesse maggiore è la tutela e salvaguardia del territorio e dell’ambiente circostante. Bisognerà studiare la possibilità di realizzare una discarica nell’ambito del territorio. Così come dobbiamo puntare alla realizzazione del canile comunale, più volte ventilato e mai realizzato, nonostante il costante aumento del randagismo.
EMERGENZA TRIBUTI: E’ giunto il momento di non  affidare più a società esterne al Comune il servizio di riscossione. Secondo me il servizio deve essere municipalizzato perché all’interno del Comune esistono competenze in grado di gestire il servizio. Inoltre dovremo rivedere le aliquote ed anche il volume della tassazione che, secondo noi, è troppo pesante per i cittadini. Il cittadino deve interloquire con i dipendenti comunali e non con dipendenti di società esterne che mirano soltanto al loro profitto.
EMERGENZA URBANISTICA : Questa emergenza che è sempre maggiormente avvertita dal territorio e dai cittadini deve avere deve essere affrontata seguendo due direttrici: stop a nuove licenze edilizie ed alla cementificazione selvaggia e recupero dell’attuale fascia di abusivismo che ha raggiunto sul territorio proporzioni esagerate. Dove si potrà sanare interverremo per recuperare e sanare in collaborazione con la Procura della Repubblica, la quale ha contezza della fascia di abusivismo presente sul nostro territorio.
VIABILITA’: Credo che sia sotto gli occhi di tutti il caos del traffico che si registra in determinate ore del giorno su via Fontanelle allo Scalo e non solo. Noi riteniamo che un miglioramento della viabilità non solo è possibile ma necessaria. Bisognerà realizzare una circonvallazione allo Scalo che consenta di decongestionare il traffico. Altri interventi li vogliamo prevedere per Cantinella ed altri parti del territorio dove la presenza di traffico è abbastanza sostenuta.
TURISMO: Il nostro territorio ha una forte vocazione turistica, eppure nulla in questi anni è stato fatto per consentire alle poche attività turistiche operanti in Città di poter godere della fattiva collaborazione del Comune. E’ necessario che l’Ente abbia le idee chiare su quella che dovrà essere la proposta turistica che Corigliano può fare al resto del Paese. Ma accanto a ciò dovremo batterci con tutte le nostre forze affinché non vengano realizzati degli insediamenti industriali capaci di alterare o distruggere queste nostre bellezze naturali. Mi riferisco alla installazione di piattaforme petrolifere nel mare Ionio oppure alla riconversione della centrale Enel di Rossano a Carbone.
SITUAZIONE SOCIALE E FAMIGLIE: Infine, vogliamo essere vicini ai lavoratori, soprattutto in questo difficile periodo di crisi economica e sociale, dove il lavoro è sempre più precario, “spogliato” nei diritti e nelle tutele che costituiscono l’assetto portante dei principi costituzionali. Ed è per essere dalla parte dei cittadini tutti, che avvieremo tutte quelle iniziative idonee affinché in maniera costante difenderemo i lavoratori e ci batteremo contro tutti quei problemi che ci sommergono in questo momento difficile.
Così come vogliamo essere vicini a tutte quelle famiglie che vivono in maniera chiara e marcata questa fase di crisi finanziaria.


                                    Il candidato a Sindaco della lista Corigliano Svegliati
                                                          Domenico Piattello


Corigliano Calabro 17 maggio 2013

Stampa Email