Manifestazione FIOM del 18 maggio 2013

Rifondazione Comunista di Corigliano Calabro il 18 maggio p.v. partecipa alla manifestazione di domani a Roma, al fianco della FIOM, per riprendere a lottare per il lavoro, il welfare e il ripristino della democrazia!!!


Loro dicono che la crisi dipende dal fatto che tutti abbiamo vissuto sopra le nostre possibilità. FALSO! E’ vero invece che l’economia è bloccata dalla crescita delle disuguaglianze!!!
Loro dicono che il debito pubblico dipende dalla spesa sociale: pensioni, sanità, scuola. FALSO! E’ vero invece che in Europa il debito è cresciuto perché gli stati  europei hanno trasferito dall’inizio della crisi 4500 miliardi per il salvataggio della grande finanza.
Loro dicono che con le loro manovre hanno salvato l’Italia. FALSO! E’ vero invece che le manovre dei governi Berlusconi e Monti hanno aumentato ancora le disuguaglianze, portato l’economia al collasso, le persone alla disperazione.
Il voto popolare ha detto “cambiamento”, ma al governo del paese siedono gli stessi di prima. Non è cambiato nulla!
Il governo Letta-Alfano-Monti vuole continuare con le politiche di austerità, le privatizzazioni, la precarietà. Vuole stravolgere la Costituzione per introdurre il presidenzialismo e bloccare ogni possibilità di cambiamento.
Diciamo No e Riprendiamo a Lottare!
PRC-FDS di Corigliano Calabro

Stampa Email