Dopo la fusione, meglio il nuovo o l’usato sicuro?

Il processo per la fusione tra i Comuni di Corigliano Calabro e Rossano è in corso. La “macchina” non può tornare indietro, si rassegnino perciò il sindaco coriglianse Giuseppe Geraci, i suoi assessori, i consiglieri comunali e gli aderenti ai comitati del “No” alla fusione fino a tutti gli elettori che al Referendum hanno votato “No”.

Piaccia o meno, la decisione oramai è presa. Certo, sarà un percorso lungo e tortuoso, pieno di insidie e vuoti anche legislativi LEGGI ARTICOLO COMPLETO


 

Stampa Email