Il Ministro Cecile Kyenge a Corigliano: proteste dinnanzi al Comune

Una manifestazione di protesta dinnanzi allo storico Garopoli, sede degli uffici del Comune di Corigliano Calabro. E' quella attualmente in corso per l'annunciata visita, prevista per le ore 16, del Ministro all'Integrazione Cecile Kyenge con l'Amministrazione Comunale. Ad organizzare il sit-in, con tanto di bandiere del Tricolore Italiano e con quelle raffiguranti il logo del loro movimento politico, una delegazione di iscritti e simpatizzanti della sezione cittadina di Forza Nuova, capeggiati dal segretario Maria Filomena Russo, ed alcuni cittadini, tra i quali diverse mamme con i propri figli.

Presenti anche le Forze dell'Ordine. "Siamo qui - affermano - per protestare contro l'arrivo del Ministro Kyenge a Corigliano, una visita inutile ed inopportuna. Noi coriglianesi siamo costretti ad emigrare, e con noi i nostri figli, perché privi di un lavoro e invece qui il Sindaco pensa ad accogliere il Ministro che reputa prioritario tutelare le centinaia di immigrati che ogni giorno arrivano in Italia, una vera e propria invasione che nulla ha a che fare con l'integrazione perché trattasi di persone che tolgono quel poco di lavoro che c'è a noi italiani e rendono la nostra Nazione più insicura. Riteniamo irrispettoso verso tutti noi coriglianesi questa visita, a fronte di tante emergenze e priorità che investono il territorio di Corigliano. Siamo e resteremo qui per urlare tutto il nostro disappunto". Sezione Forza Nuova - Corigliano Calabro

Stampa Email