• Home

NO TRIV, l'Amministrazione risponde al Consigliere avv.Elvira Campana

Esprimiamo tutto il nostro rammarico per le affermazioni fatte dal Consigliere Comunale di “Corigliano Domani”, avv. Elvira Campana, circa il ruolo che ha l’Amministrazione Comunale riguardo la grave problematica legata alle trivellazioni, che il Governo centrale vorrebbe far avviare nel nostro mare Ionio, alla ricerca di giacimenti petroliferi.


Prima di affermare delle cose che alla prova dei fatti non sono vere, il Consigliere Campana dovrebbe informarsi meglio, perché l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, dott. Giuseppe Geraci, grazie alla sensibilità e all’estremo attivismo degli assessori, Maria Francesca  Ceo e Marisa Chiurco, già da tempo ha sposato questa importante e seria problematica, verso la quale ci spenderemo in tutti i modi affinché venga scongiurato il progetto di effettuare le trivellazioni. Ed è proprio per l’impegno assunto nei confronti della popolazione coriglianese che questa Amministrazione, non solo ha aderito alla campagna NO TRIV GIU’ LE MANI DALLO IONIO, ma ha promosso insieme ad altre associazioni del territorio, la CATENA UMANA che si è tenuta ieri mattina lungo tutta la costa di Schiavonea e che ha visto una grande partecipazione di gente, segno dell’importanza che i coriglianesi riversano verso questa problematica, non solo di carattere ambientale, ma che va ad intaccare, una volta poste in essere le trivellazioni, e ad alterare l’ecosistema marino del nostro mare con tutte le sciagurate conseguenze che è facile immaginare.
Respingiamo quindi le accuse di scarsa attenzione verso questa problematica lanciate all’Amministrazione dalla Consigliere Campana, ed anzi la invitiamo a rendersi parte attiva e diligente per le future iniziative, nonché a formulare, ove lo riterrà opportuno, anche delle proposte concrete.


                                                                      Ufficio Stampa

Corigliano Calabro 26.08.2013
      

Stampa Email