Regionali, ore decisive per il Centrodestra. Movimenti locali pronti alle scelte

La coesione è l’elemento distintivo di un gruppo sociale. La capacità di un leader, o aspirante tale, d’incontrare e confrontarsi su proposte programmatiche ne è un altro. La volontà di dare vita ad una squadra di collaboratori propensa all’inclusione, anziché alla divisione, ne rappresenta un’altra ancora. Quando mancano questi importanti elementi da una parte, allora si guarda altrove e si formulano le dovute scelte.

È sulla base di tutto ciò che si avvicina l’ora delle suddette scelte anche per taluni movimenti e associazioni locali, collocati nell’alveo del Centrodestra e a carattere prevalentemente giovanile, in vista delle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio. A breve si conosceranno le indicazioni di voto di tali sodalizi, in base alla convergenza su idee e proposte per un unitario cammino politico, circa i candidati al Consiglio regionale. Scelte che, a quanto sembra, andranno a ricadere su quelle personalità ritenute più idonee e meritevoli di rappresentare il territorio della città di Corigliano Rossano e, più in generale, della Sibaritide. È ormai questione di giorni, di ore. Come ore decisive sono quelle attuali per l’individuazione, a dir poco sofferta, del candidato alla presidenza per la coalizione di Centrodestra. Tra stasera e domani, quindi, novità in arrivo.
Fabio Pistoia 

Stampa Email