Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

Corigliano-Rossano | La candidatura regionale di Pasqualina Straface è un’offesa alla comunità: ecco perché

Tra il 2009 e il 2010 l’ex Comune di Corigliano - per come ampiamente documentato in atti ufficiali dello Stato - fu infiltrato e permeato da diversi esponenti della ’ndrangheta locale, depositari d’illeciti interessi privati, singoli e collettivi, da concretizzare attraverso i “buoni uffici” politici e burocratici di cui gli stessi godevano all’interno del municipio coriglianese. Tra questi gli allora potentissimi imprenditori Straface, fratelli di Pasqualina, la sindaca allora appena eletta

anche grazie al determinante sostegno proprio della sua influente famiglia. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email