STAGIONE TURISTICA 2021... POCHI SEGNALI POSITIVI


La situazione pandemica che ha colpito le nostre vite, ha modificato drasticamente il vivere quotidiano ed ha cambiato in maniera drammatica l’economia di moltissime persone.

Moltissimi settori sono stati colpiti maggiormente rispetto ad altri, per motivazioni più o meno condivisibili, ma adesso, a pochi mesi dalla stagione estiva, molti operatori del settore turistico si domandano quale futuro attenderà le loro attività e quindi che estate vivremo.
Pensando alla stagione scorsa, ci viene alla mente il bonus vacanze, strumento che ha dato il la ad un intenso ritorno del coronavirus, con effetti che ancora adesso stiamo pagando.
Il turismo ha bisogno della gente sia chiaro, ma di certo non possiamo rifare lo stesso errore dello scorso anno.
Detto questo, in regione Calabria in queste ultime settimane si è discusso sull’argomento, ed in particolare si sono affrontati i modi per far ripartire un economia turistica, culturale e gastronomica che deve senza dubbio essere il perno della nostra regione.
Il presidente f. f. insieme all’assessore al turismo ed a quello all’agricoltura, hanno messo tante buone idee e certamente hanno inteso come la stagione 2021 dovrà essere quella della definita ripartenza di un territorio.
Tante buone parole che però destano perplessità nei tanti operatori del settore, che ad oggi non hanno ricevuto nessuna comunicazione e devono fare i conti con una curva di contagi che preoccupa visto il poco tempo rimasto.
Sperando in delle risposte quanto più confortanti e proficue, vogliamo con gran voce chiedere al governo regionale fatti concreti che permettano ai tanti operatori di settore di organizzare al meglio una stagione che davvero dovrà essere quella della rinascita, nel rispetto assoluto di tutte le norme di prevenzione necessarie a contenere il virus.
STEFANO VITERITTI
ITALIA DEL MERIDIONE

Stampa Email