Corigliano: lo sport rivolge un appello ai politici locali

Sull’onda degli ottimi risultati sportivi cittadini stagionali, sale alto l’appello di uno storico esponente dello sport coriglianese. Si tratta di Michele Zonzo, da sempre vicino alle sorti delle discipline sportive del paese jonico e attuale segretario dell’Asd Corigliano- Schiavonea calcio.

Il dirigente analizza l’annata sportiva rivolgendo un invito a tutta la classe politica candidata alle prossime consultazioni elettorali, specie in chiave futura: “La mia – afferma Zonzo - è una riflessione che viene da quello che sento dentro per le sorti della mia città. Penso sia giusto esprimere questo pensiero oggi più che mai. Chi mi conosce sa che lo sport è la mia passione e proprio lo sport non deve passare inosservato. Le nostre squadre cittadine stanno vivendo una stagione formidabile. Il Corigliano- Schiavonea calcio primo in classifica in promozione, la formazione di Volley sta disputando i play- off per la promozione in serie A1, il Fabrizio C5 si appresta agli spareggi promozione per la serie A2, lo Sporting Club C5 potrebbe qualificarsi ai play- off di C1 per ambire alla B. E ancora, sempre nel calcio a 11, il Villaggio Frassa sta facendo bene in seconda categoria e il Marina di Schiavonea sta per vincere il torneo di terza. Senza dimenticare validi settori giovanili come lo Sporting Club, la Forza Ragazzi e l’intero panorama di discipline individuali che portano lustro a Corigliano Calabro. La classe politica che si candida ad amministrare questa difficile città – afferma ancora Michele Zonzo - deve necessariamente capire l’esempio offerto da noi appassionati e malati di sport, come dirigenti e addetti ai lavori, e dall’intera pattuglia di atleti che con grandi sacrifici cerca in tutti i modi di risollevare le sorti del territorio. I risultati sportivi sono fatti concreti del tessuto coriglianese e dettati da un entusiasmo trainante”. Con un passato anche nel pugilato e da sempre sportivo praticante Michele Zonzo aggiunge: «Le eccellenze sportive vanno tutelate cercando di badare alle strutture oltre che alle realtà. Ciò non toglie che anche a Corigliano possano svilupparsi palestre, piscine per discipline come scherma, nuoto e altre specialità in un territorio dove nascono certamente talenti da coltivare con staff tecnici e dirigenziali ma soprattutto con il vero supporto delle istituzioni. Il tutto basato sul concetto sociale, basilare e di grande aggregazione portato avanti grazie a coraggiosi imprenditori capaci di fa emergere i nostri club anche in ambito nazionale. La crescita e il riscatto di un paese fatto di tanta gente per bene – così termina Zonzo - passa dai successi sportivi: un nobile biglietto da visita per Corigliano». Come non condividere l’esortazione di Zonzo, soprattutto per l’attuale fase difficile, soprattutto dal punto di vista socio-economico, che vive la città.

     Cristian Fiorentino
   

Stampa Email