Calcio: inarrestabile la marcia del Corigliano Schiavonea verso l’Eccellenza

spezzanoPerentorio 3 a 1 casalingo per il Corigliano- Schiavonea ai danni del Torretta. Biancazzurri che vincendo e in attesa della sfida odierna dell’Audace Rossanese a Cutro, guadagnano un bel più cinque di vantaggio sulla seconda piazza. A quattro giornate dal termine, dopo una settimana arroventata da diverse polemiche, accuse e vicissitudini ma con tre punti conquistati a tavolino, gli uomini di mister Pacino si godono il primato.

Davanti al pubblico amico, in effetti, Granata e compagni intascano un successo che potrebbe rilevarsi vitale per un eventuale salto di categoria. Dopo la sosta di due settimane, per il torneo under delle regioni e per la pausa Pasquale, ci saranno da affrontare Garibaldina in trasferta, Presila e derby con l’Audace in casa e Praia ancora fuori. Tornando alla sfida di ieri, invece, prima della cronaca va evidenziato che il successo porta la dedica alla memoria di Cosimo Sisca, un giovane coriglianese venuto meno prematuramente nelle ultime ore. Alla prima rete, infatti, lo stesso Arcidiacono ha mostrato la t-shirt con tanto di dedicatoria. Sulla sponda avversaria, seppur senza risultato, anche lo staff crotonese esprime un pensiero nei confronti del capo ultrà storico, sin dai tempi della serie D, dei ‘Lupomani’ Tonimo Cicciopiedi, spentosi in questi giorni. Per la gara, il rendiconto delle azioni vede il primo tempo terminare sullo 0 a 0 ma con tante azioni non finalizzate dai padroni di casa. Meno incisivi gli ospiti che si difendono bene attuando il fuorigioco. Nei primi minuti Corigliano- Sch. vicino al gol già al 3’ e soprattutto al 5’ con Vasso che di testa sfiora il palo. Al 16’ pt Granata in girata impegna un attento Curatelo che respinge la minaccia. Al 25’ pt Brillante spara alto e al 27’ pt Basile in tuffo su incornata rasenta il legno. Tra le altre note anche una rete annullata ad Arcidiacono per offside. Ripresa più consistente per i coriglianesi in vantaggio al 3’ st con lo stesso Arcidiacono che da sotto porta insacca, dopo una discesa insistita di Vasso. Poco dopo Brillante, da pochi passi, fallisce il raddoppio che arriva al 13’ st con lo stesso Vasso, in un momento di forma eccezionale, che in progressione punta la porta e insacca con una precisa bordata. Si fa vivo il Torretta al 20’ st con un diagonale del nuovo entrato Greco, deviato dall’estremo Carnevale in angolo. Al 37’ st, lo stesso Greco in contropiede e su pallonetto accorcia le distanze. L’altra new- entry Spezzano, sul versante biancazzurro, al 41’ st chiude il risultato sul 3 a 1, grazie ad una precisa conclusione. Torretta che finite le sostituzioni, in un match dai tanti infortunati sin dal primo tempo, termina la gara in dieci per l’infortunio di Campana A. II. Al triplice fischio finale e dopo tre minuti di recupero tifosi e pubblico di casa festante in attesa del rush finale di campionato che potrebbe portare gioie e sogno a lungo inseguito.


CORIGLIANO SCH.- TORRETTA 3-1  ( Pt 0-0)
CORIGLIANO SCH. : Carnevale 6, Carelli 6,5 Berlingieri A. 6,5 Lappanese 6 (34’ pt Meligeni 6,5), Apicella 6,5 Granata 6,5, Basile 6,5, Russo 6,5, Vasso 7, Brillante 7 (35’ st Zangaro 6), Arcidiacono 7 (30 ‘st Spezzano 6,5). In panchina: Alfano, Toscano, Barilari, Falcone. All.: Pacino
TORRETTA: Curatelo 5,5, Giampà 5, Federico 5, Salerno5, Patera 5, Todaro 5, Campana A. I ( 37’ pt Arcuri), Stasi 5,5, Bonessi 5, Fabiano 5 (39’ pt Campana A. II 5), Scigliano 5 (1’st Greco 5,5). In panchina: Perini, Artese, Macrì, Lomonaco. All.: Lomonaco
ARBITRO: Rispoli di Locri (Assistenti Vescio di Lamezia e Pedullà di Locri).
Marcatore: 3’ st Arcidiacono (C), 13’ st Vasso (C), 37’ st Greco (T), 41’ st Spezzano (C)
NOTE: Pomeriggio freddo e ventilato, terreno in buone condizioni; spettatori 200 circa; ammoniti: Fabiano (T); angoli 6-1; recupero: 2’pt e 3’ st.

Cristian Fiorentino    

Stampa Email