Sabato la presentazione del libro su mons. Antonio Ciliberti


Un’interessante iniziativa culturale per riflettere insieme sulla figura e sull’opera di mons. Antonio Ciliberti, insigne uomo di Chiesa e di grande cultura profondamente legato alla città di Corigliano. Un legame indissolubile che ancora oggi è vivido e tangibile in larga parte della comunità locale.

Sorridi, sei su Scherzi a parte


Se la società SIT Service, che opera nel settore della riscossione dei tributi e che, nei giorni scorsi, ha diffuso un comunicato stampa in risposta a un nostro articolo sulla inaffidabilità della SOGET, lavora come scrive, i contribuenti possono dormire sonni tranquilli. Nessuno gli infilerà più le mani in tasca.

Corigliano, cantante cosentina denuncia aggressione razziale

Un'aggressione a sfondo razziale si sarebbe consumata nei giorni scorsi a Corigliano. Elisabetta Eneh, famosa e brava cantante che ha dato lustro alla città di Cosenza qualche mese fa nella trasmissione Rai “The Voice”, ha infatti denunciato una grave aggressione razziale subita dal padre e ha pubblicato il testo sul suo profilo Facebook​, inviato anche ad alcuni organi di stampa. 'Mio padre, un signore di sessanta anni, a seguito di un banale tamponamento, è stato accerchiato e ripetutamente percosso a Corigliano Calabro.

PRC scrive al Commissario per la fusione dei comuni di Corigliano Rossano

Il fatto che siamo stati silenti dall’inizio della gestione commissariale, istituitasi in seguito alla frettolosa fusione delle città di Corigliano e Rossano, e, di cui lei ne è a capo, Egregio Commissario Bagnato, con l’onere di accompagnarle alle elezioni per eleggere il Sindaco ed i consiglieri della città unica, non significa che ne abbiamo apprezzato e ne apprezziamo i risultati e l’operato fino ad ora conseguiti, che, da quanto leggiamo sulla stampa locale, riscontriamo essere insufficienti sia sotto il profilo della futura riorganizzazione della dotazione organica con cui si vorrà dotare il comune unico, sia sotto il profilo della gestione dei servizi erogati ai cittadini delle due comunità.

Corigliano, insetti nel Liceo Scientifico

Gli studenti chiedono interventi. - Si definiscono "disgustati e amareggiati" alcuni ragazzi, frequentanti il locale Liceo Scientifico "F. Bruno", nel denunciare pubblicamente una problematica che interessa loro da vicino. Sono stati gli stessi studenti ad immortalare con le fotocamere dei rispettivi smartphone, nelle mattinate di ieri e di oggi, la presenza di insetti nei locali dell'istituto scolastico da loro quotidianamente frequentato. 

Fondi immobiliari, la Confconsumatori di Corigliano annuncia i primi rimborsi

Molti risparmiatori stanno assistendo, inesorabilmente, alla drastica riduzione del valore delle loro quote del Fondo Immobiliare chiuso denominato “Obelisco”. Si stimano perdite per l’80% del capitale investito, per questo Confconsumatori si è attivata per offrire da subito assistenza ai consumatori. In particolare,tramite i ricorsi all’ACF, l’associazione ha già ottenuto esiti transattivi positivi che hanno visto i risparmiatori recuperare tutta la loro perdita. 

Corigliano Rossano, precari equilibri criminali: progettavano un omicidio

Sono state giornate molto movimentate quelle tra venerdì scorso e ieri nell’area urbana coriglianese di Corigliano Rossano da parte dei carabinieri della locale Compagnia. Giornate che hanno portato all’esecuzione d’un decreto di fermo d’indiziato di delitto emesso d’urgenza dalla Procura di Castrovillari diretta da Eugenio Facciolla, nei confronti di quattro persone

Degrado del tanto amato e osannato Centro storico


Egregio Commissario della città di Corigliano-Rossano, non era nelle mie intenzioni disturbarla. Mi definisco e sono uno degli ultimi romantici e, forse, il più vecchio commerciante del centro storico. Io mi chiedo e le chiedo: se lei avesse la sua attività lavorativa nelle condizioni in cui si vede nella foto allegata, cosa farebbe? Io le ho tentate tutte: segnalazioni e telefonate agli uffici preposti;

Giusy Versace "ambasciatrice" del Centro Antiviolenza di Corigliano. Premiata anche Pina Amarelli


Sono ben undici e si sono distinti nei loro rispettivi ambiti professionali come esempio di valori positivi e apprezzati sia a livello nazionale che sul piano internazionale. Figli della Calabria che, in alcuni casi, si sono fatti strada fuori dalla loro regione di origine, ma hanno mantenuto un rapporto forte e continuo con la loro terra. In una parola, ognuno di loro è un testimonial spontaneo positivo e un acceleratore delle potenzialità che la Calabria può esprimere.

Altri articoli...